Il Carnevale è una festa che ha radici antichissime, si tratta di una festa di origine cristiana che aveva luogo il giorno prima dell’inizio della Quaresima, quando, come da prescrizione ecclesiastica veniva fatto divieto di consumare carne, tant’è che la parola deriva dal latino “carmen levare” ossia “eliminare la carne”. Il periodo del carnevale va dall’Epifania al giorno prima del Mercoledì delle Ceneri, il martedì grasso, dove maschere, carri allegorici, scherzi, colori e dolci, riempiono le strade dei paesi. In Italia c’è una grande tradizione del Carnevale, ogni regione ha una propria maschera e alcune città es. Venezia o Viareggio, si trasformano in una festa di spettacoli e maschere, attirando migliaia di turisti da tutto il mondo.

festa_carnevale

-Mamma, sabato posso invitare qualche compagno a casa? E’ Carnevale, potremmo organizzare una festicciola in maschera…

-E ora cosa mi invento? Verranno 20 bambini, travestiti da principesse e supereroi, cosa preparo? Passo da Picard, sicuramente mi risolverà tutti i problemi.

 

Cosa mi serve per la festa: palloncini, tanti palloncini, coriandoli, stelle filanti, trombette, ovviamente piattini, bicchieri e forchettine. Fatta la lista degli addobbi, mi devo preoccupare del buffet.

Potrei fare tanti piccoli e sfiziosi antipastini, divertenti e colorati:

tavolo_carnevale

E per dolce?

salame_cioccolato


I prodotti Picard sono tutti senza conservanti, coloranti o additivi alimentari, vengono conservati grazie all’azione della bassa temperatura, che blocca i batteri ed evita le modifiche organolettiche dei prodotti. Grazie alla surgelazione, rimangono intatte tutte le sostanze nutritive e il sapore del prodotto fresco. Sono prodotti sicuri e controllati, adatti a tutti, anche alle principesse e ai supereroi che verranno alla festa.

Ora che c’è tutto, possiamo cominciare a divertirci.

Raccontaci la tua festa di carnevale.

Noi ci aggiorniamo la settimana prossima.

La vostra nutrizionista

 

 

(0)

Ospiti improvvisi a cena, sono le 18:00 e non sai ancora cosa cucinare? Picard ti propone un piatto veloce, semplice ma raffinato: pappardelle, asparagi e gamberi freschi.

L’accostamento asparagi e gamberetti è perfetto, sia da un punto di vista nutrizionale sia gustativo, l’amaro degli asparagi incontra il sapore dolce dei gamberetti in un esplosione di bontà.

Gamberi_Asparagi

Cosa ci serve?

Dosi per 4 persone

 

Procedimento

Scongelare gli asparagi e sbollentali appena, tagliarne circa metà a rondelle, avendo cura di mantenere intatte le punte( le utilizzeremo successivamente per la guarnizione) usare l’altra metà degli asparagi per preparare la salsa, frullare gli asparagi con un cucchiaio di olio fino ad ottenere un composto cremoso.

In una padella versare gli altri due cucchiai di olio rimasti e fate appassire la cipolla, finemente tagliata, sfumare il tutto con il vino bianco e lasciare evaporare.

Aggiungere le code di gamberi, sgusciati e lasciare cuocere per qualche minuto, successivamente aggiungere gli asparagi  e la salsa. Fare saltare per qualche minuto, in base al gusto aggiungere sale e pepe nero. Nel mentre scolare la pasta tenendo da parte un bicchiere di acqua di cottura. Amalgamare il tutto, qualora fosse necessario aggiungere un filo d’acqua di cottura. Guarnire con le punte di asparagi.

Impiattare e servire

Tagliatelle_Gamberi_Asparagi

 


Gli asparagi sono ortaggi ricchi in fibre vegetali, acido folico e vitamine, soprattutto vitamine A, C ed E, alcune del gruppo B, è ricco di sali minerali tra cui il fosforo, il calcio, il cromo, quest’ultimo strettamente legato all’insulina e al suo ruolo di controllo e diminuzione della glicemia, per questo motivo il consumo di asparagi è fortemente consigliato per chi soffre di diabete di tipo 2. Gli asparagi sono anche ricchi di glutatione che insieme agli antiossidanti depura l’organismo eliminando i radicali liberi. Infine il contenuto di inulina apporta benefici all’apparato gastrointestinale e alla flora batterica, rendendo gli asparagi degli antinfiammatori naturali.

I gamberi, sono proteine di tipo animale, ricchi in ferro, calcio, vitamina B1, B2 e PP e la provitamina A con funzione antiossidante. A differenza della maggior parte delle proteine animali, i gamberi contengono una piccola porzione di carboidrati disponibili (0,5%) e una piccola parte di zuccheri non disponibili come catene di glucosamina (derivante dal glucosio). A differenza della carne e del pesce, i gamberi contengono più arginina che creatina. Contrariamente a quanto si possa pensare, i crostacei sono alimenti con un basso contenuto di grassi, ciò che purtroppo li rende poco indicati nell’alimentazione dei soggetti obesi o con complicanze metaboliche è l’elevato contenuto di colesterolo. E’ vero che contengono una buona razione di acidi grassi polinsaturi ed un ottimo rapporto omega 3 – omega 6, ma ciò non giustifica l’abuso alimentare in condizioni patologiche come ipercolesterolemia o sindrome metabolica.


Continuate a seguirci su www.picard.it

Buona giornata

La vostra nutrizionista preferita

(0)

Lei: “Amore, tra qualche giorno è San Valentino, la festa degli innamorati. Cosa stai organizzando?”

Lui: “Tranquilla, non l’ho dimenticato, anzi è già tutto organizzato. Ho fatto la lista della spesa e ora passo da Picard, ti preparerò una cenetta con i fiocchi.”

Il 14 febbraio si festeggia San Valentino, Santo patrono degli innamorati e di chi si vuole bene, Picard per festeggiare insieme a voi l’Amore, vi propone una gamma di prodotti adatti ad una cenetta romantica. Scopriamoli insieme!

San-valentino-coppia-cena

 

Aperitivo al bacio

Tavolino di vetro, una rosa rossa, due calici e un aperitivo delicato per introdurre la serata. Picard vi propone piccole e sfiziose pietanze da gustare sul divano aspettando che sia pronta la cena. Entrambi gli aperitivi a base di buonissimo e delicatissimo foie gras francese, il tutto accompagnato da due flute di spumante brut per brindare al vostro amore.

 

 

  • Flute di vino spumante brut

 

Risottini-picard-san-valentino

Cena degli amanti

Ci spostiamo in sala da pranzo, sul tavolo una tovaglia bianca, piatti rossi e due calici di vino rosso, ma cosa avrà preparato il nostro Chef. Picard propone una cena leggera e delicata, per lasciare spazio ai gustosi dessert.

 

 

Cuori-gialli-ricotta-spinaci

Una cena di San Valentino, non si può concludere senza un po’ di cioccolato. Scopriamo insieme le proprietà di quest’ alimento.

Il cioccolato da sempre considerato un alimento “afrodisiaco” per la presenza di alcune sostanze chiamate “nervine” che vanno ad agire sul sistema nervoso centrale, regalandoci una sensazione di serenità e pace. Il consumo di cioccolato in particolare quello fondente favorisce la produzione della “serotonina” ormone della felicità. Questo ormone è responsabile dell’aumento della produzione delle endorfine, le quali a loro volta aumentano le sensazioni piacevoli del corpo, aiutando il soggetto a trovare il buon umore. Il cacao è l’alimento che contiene più antiossidanti in assoluto, queste sostanze aiutano a ridurre i radicali liberi, a prevenire l’infiammazione e l’invecchiamento cellulare, proteggendo l’organismo dallo sviluppo di alcune patologie. Il consumo di cioccolato in particolare quello fondente migliora la circolazione sanguigna, contrasta i livelli di colesterolo nel sangue. E’ importante sottolineare che, nonostante sia un alimento con elevate proprietà nutritive, non bisogna eccederne con il consumo in quanto è ricco di grassi e zuccheri.

Per concludere al meglio la serata, Picard vi propone:

 

 

  • Flute di spumante moscato

 

 

tentazioni-al-cioccolato

 


Raccontateci il vostro San Valentino.

Auguri a tutti gli innamorati da Picard

Alla prossima

La vostra nutrizionista preferita

(0)