I colori del benessere: BLU / VIOLA

Il consumo giornaliero di frutta e verdura è indispensabile per poter garantire l’assunzione di sostanze importanti come fibre, vitamine e acqua. Studi recenti però hanno dimostrato che all’interno di prodotti vegetali sono presenti anche delle sostanze chiamate: phytochemicals (termine anglosassone che indica le fitoalassine, sostanze di origine vegetale prodotte per difendersi dai parassiti) in particolare polifenoli e flavonoidi, chiamati antiossidanti. Queste sostanze donano alla frutta e alla verdura colori vivaci e invitanti e sono fondamentali per la nostra salute, perché svolgono un’azione protettiva sulle cellule e di conseguenza su diversi sistemi e apparati del nostro organismo.

Ciascun frutto e/o ortaggio ha una sua composizione caratteristica, perciò soltanto mangiandone differenti tipi si riesce a fornire al nostro organismo un insieme di sostanze in grado di soddisfare tutte le necessità.

shutterstock_144757954

Per dare al nostro organismo la giusta protezione è consigliabile il consumo di 5 porzioni tra frutta e verdura, così suddivise: 3 di frutta e 2 di verdura; con questa abitudine e con uno stile di vita attivo si riesce a mantenere un benessere globale, riducendo di un terzo il rischio di tumori e malattie cardiovascolari. Altri vantaggi di frutta e verdura sono:

  • un basso carico calorico
  • introdurre tanta acqua, l’ ingrediente più importante per il nostro organismo
  • l’ elevata presenza di fibra vegetale

I colori della frutta e della verdura possono essere raggruppati in 5 gruppi: rosso, verde, bianco, giallo/arancio e blu/viola. Ogni colore corrisponde a sostanze specifiche ad azione protettiva, per cui solo variando nell’arco della giornata il consumo di frutta e verdura potremmo coprire tutti i fabbisogni dell’organismo.

 BLU / VIOLApatate-viola

La frutta e la verdura di colore viola, chiamata anche “blu”, è ricca di antociani: si tratta di pigmenti che sono in grado di rinforzare e far diventare più elastiche le pareti dei vasi sanguigni ed è per questo che proprio i vegetali viola offrono un grande contributo al miglioramento della circolazione sanguigna e al rafforzamento della resistenza capillare, migliorando e/o prevenendo le malattie cardiocircolatorie. Sono in grado di migliorare la funzione visiva, grazie sempre agli antociani presenti. Tutta la frutta e la verdura viola è ricca di fibre. I phytochemicals caratteristici per questo gruppo di alimenti sono le antocianine e i carotenoidi.
Le antocianine, hanno un elevato potere antiossidante:

  • prevengono l’aterosclerosi provocata da elevati livelli di colesterolo nel sangue;
  • prevengono le infezioni del tratto urinario (specialmente i mirtilli);
  • migliorano la funzione visiva;
  • inibiscono l’aggregazione piastrinica;
  • aumentano la resistenza capillare e sono per questo utili contro patologie della circolazione sanguigna;

I carotenoidi,  invece, prevengono molti tipi di tumore, la cataratta, l’ invecchiamento cutaneo, le patologie neurodegenerative e le malattie cardiovascolari.


I mirtilli, frutti di bosco, ricchissimi di antiossidanti in grado di prevenire numerose patologie, tra cui cardiovascolari, metaboliche e oncologiche. Esistono tre tipologie di mirtilli: rosso, nero e blu. Quello nero sembra essere quello più ricco di nutrienti, in particolare zuccheri semplici e acidi (acido citrico, ossalico ecc…), in particolare è ricco di acido folico, inoltre contiene tannini e antocianine i quali oltre ad essere i responsabili del colore nero, sono nutrienti importanti per le nostre cellule e la loro salute.

I mirtilli sono ottimi a colazione per accompagnare lo yogurt oppure buonissimi pancake con il miele, in alternativa Picard vi propone una versione più estiva, fresca e nutriente, lo smoothies che vi regalerà le caratteristiche salutari non solo del mirtillo ma anche del ribes e delle more.

ghiaccioli-ai-mirtilli

Le melanzane  sono un ortaggio tipicamente estivo, nonostante negli ultimi tempi è possibile trovarle anche durante i mesi invernali. I frutti, le melanzane, presentano una notevole varietà di forme e colori, dalle bacche allungate a quelle rotonde, dal colore viola quasi nero a violetti più chiari fino quasi al bianco. L’Italia è il primo produttore europeo di melanzane, inoltre presenta una tradizione culinaria ricchissima in tutte le regioni. E’ un ortaggio da consumare previa cottura in quanto rientra nella categoria delle solanacee e contiene solanina, sostanza tossica che con le alte temperature si degrada. E’ un ortaggio ricco di acqua e con pochissime calorie (18kcal per 100g), ma ha lo svantaggio di essere spugnosa, per cui assorbe il condimento molto più di qualsiasi altro ortaggio, aumentando notevolmente le calorie. Sono ortaggi ricchi in fibra e antiossidanti, utili per il fegato, l’intestino e l’elevato contenuto di acqua favorisce la diuresi.

b2ap3_thumbnail_siciliana-tonda

Picard offre una vasta gamma di prodotti con le melanzane: dalla caponatina , alla parmigiana, alle classiche melanzane grigliate.


L’estate ci regala la frutta e gli ortaggi più belli e più buoni, provate a consumare ogni giorno un prodotto diverso, inserendo anche il colore blu/viola/nero, prugne, cavolo viola, patate viola, more ecc… e fate il pieno di antiossidanti.

Vi aspetto la prossima settimana con un nuovo articolo…tutto da gustare!

La vostra nutrizionista preferita