Avocado_Mazzancolle_Blinis

Tagliare il pomodoro a cubetti e tritare il peperoncino. Mettere i cubetti di avocado in una terrina e con una forchetta schiacciare per ottenere una salsa. Mescolare aggiungendo il succo di lime e gli altri ingredienti. Saltare velocemente le mazzancolle in padella.

PRESENTAZIONE:

Mettere un cucchiaino di guacamole sul blini, la mazzancolla e decorare con l’erba cipollina. Preparare altri blinis con il salmone affumicato. Disporre dei fili di erba cipollina sul fondo di un piatto e adagiare i finger-food.

SUGGERIMENTO:

Usare la forchetta al posto del minipimer per lasciare più struttura alla salsa.

SCONGELAMENTO:
– Per l’avocado e i blinis seguire le istruzioni sul retro della confezione.
– Per le mazzancolle tropicali precotte passarle 5 minuti sotto l’acqua fredda, asciugarle leggermente e cuocerle in padella immediatamente.
– Per il salmone passare l’involucro di plastica sotto l’acqua fredda per 5 minuti e lasciare a temperatura ambiente.

 

Porzioni: 4

 

ricetta-polpo-gallega

Lessare le patate e tagliarle a rondelle. Cuocere il polpo (40-50 minuti) e tagliare i tentacoli a pezzetti. Tritare il prezzemolo e mescolare la polvere dei peperoncini.

PRESENTAZIONE:

In un piccolo contenitore da finger-food adagiare una rondella di patata due o tre pezzetti di tentacoli, un’altra rondella di patata e condire con il mix di peperoncini, prezzemolo, sale grosso e qualche goccia di olio.

SCONGELAMENTO:

Far scongelare il polpo in frigorifero per 8 ore circa o in microonde all’interno della sua confezione per 45 minuti circa con il programma defrost.

Porzioni: 4

Preriscalda il forno a 150°C.

Versa le Zucchine a rondelle ancora surgelate in una pentola con acqua bollente salata e cuocile per 4 minuti dalla ripresa del bollore e sgocciolale bene.

Mescola le uova in una ciotola con lo zucchero e il burro fuso.

Incorpora la farina setacciata con il lievito, il sale e la cannella.

Strizza le zucchine con le mani e aggiungile al composto preparato.

Versa il composto in 6 pirottini da muffin (oppure in 6 stampini monoporzione unti d’olio) e inforna per 50 minuti circa.

Servi i muffin tiepidi o freddi, accompagnandoli, a piacere, con un formaggio cremoso.

Ogni giorno un gusto nuovo
Buon appetito da Picard!

Versa la vaschetta di impepata di cozze nella padella antiaderente.

Copri con il coperchio e lascia cuocere per 7/8 minuti mescolando di tanto in tanto.

 

Contemporaneamente, abbrustolisci in padella due fette di pane con dell’olio.

Versa in un piatto l’impepata di cozze e guarnisci con le bruschette di pane.

Prepara una salsa di pomodoro con 400 g di pomodori pelati, basilico, un filo d’olio extravergine d’oliva e sale.

In una teglia disponi uno strato di Melanzane grigliate, la salsa di pomodoro, uno strato di mozzarella tagliata a fette sottili e origano.

Termina con uno strato di melanzane ricoperto con la salsa di pomodoro, la scamorza affumicata a fette sottili, il pane grattugiato e fai gratinare nel forno preriscaldato a 150°C per circa 20 minuti.

Scongela le Verdure a julienne, strizzale per eliminare l’acqua in eccesso e mescolale in una ciotola con la cipolla surgelata e l’erba cipollina.

Scongela il Purè di patate in una ciotola, incorpora l’uovo, aggiusta di sale e pepe e aggiungi la noce moscata.

Unisci le Verdure a julienne al purè, mescola bene e prepara le crocchette con le mani, dandogli la forma di polpette allungate. Passa le crocchette nel pan grattato.

Fai dorare le crocchette in una padella antiaderente con un filo d’olio ben caldo per circa 10 minuti, girandole regolarmente.

Quando le crocchette saranno belle dorate, toglile dalla padella e servile accompagnando a piacere con una salsa allo yogurt fresca e leggera, come lo tzatziki greco.

Fai fondere il cioccolato e il burro a pezzetti in un pentolino a bagnomaria.

Mescola in una ciotola il latte concentrato con l’olio di semi, unisci il cioccolato fuso e lascia raffreddare.

Sbuccia le banane e tagliale a rondelle.

Preriscalda il forno a 180°C.

Passa le Crêpes ancora surgelate per qualche secondo al microonde e tagliale a metà.

Disponi qualche rondella di banana e un po’ di composto al cioccolato sulla metà di una mezza Crêpe.

Piega l’altra metà sulla guarnitura, facendo coincidere il bordo.

Disponi le Crêpes in una teglia rivestita con carta da forno e cuoci per 5 minuti. Servile subito!

Lessa 500 g di Piselli finissimi insieme a 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 4 cucchiai di farina ed il brodo.

Passa il tutto nel mixer, aggiungendo una patata già lessata e qualche foglia di menta.

Versa la vellutata, aggiungi un pizzico di sale e decora con qualche fogliolina di menta… et voilà!

Tostare i semi di cumino, metterli in un mortaio e sbriciolare. Tagliare la mela in quarti, togliere il torsolo e dividere ogni quarto in quattro fettine. Pelare e tagliare a pezzetti i kiwi e lo zenzero, mettere nel bicchiere del frullatore, aggiungere l’acqua e mixare. Stendere la pasta sfoglia precedentemente scongelata negli stampini monoporzione. Togliere la crosta bianca al formaggio, tagliarlo a cubettini e metterlo sulla pasta adagiandovi anche le fettine di mela. Passare in forno per la cottura a 180° per 15 minuti o fino a doratura della pasta. Con uno scavino ricavare delle piccole sfere di kiwi e metterle da parte per decorare.

PRESENTAZIONE:

Far raffreddare e sformare il tortino salato e adagiarlo nel centro del piatto. Decorare con le sfere di kiwi, le noci tritate e il cumino. Gustare abbinando uno smoothie di kiwi allo zenzero.

SUGGERIMENTO:

Per dare maggior sapore e carattere allo smoothie al posto dell’acqua si può utilizzare del latte vegetale di soia o di mandorla non zuccherato.

Per esaltare al meglio l’aroma del cumino tostare i semi prima di tritarli.

SCONGELAMENTO:

Per i consigli di scongelamento e impiego seguire le istruzioni sul retro della confezione.

Porzioni: 4

Prepara un soffritto di cipolla e olio extravergine d’oliva, unisci il Passato di zucca ancora surgelato e 1-2 cucchiai d’acqua. Cuoci per 7 minuti.

A parte, cuoci l’orzo o il farro in acqua bollente.

Sgocciolali bene e uniscili al Passato di zucca, aggiungi formaggio grattugiato, sale, pepe e un filo d’olio extravergine d’oliva.

Trita 40 g di pistacchi verdi.

Mezz’ora prima di gustare, trasferisci nel freezer 4 coppette di yogurt greco.

Al momento di servire riunisci gli yogurt nel bicchiere del mixer con 60 g di zucchero a velo e 450 g di palline di melone surgelate. Aziona l’apparecchio a intermittenza e ad alta velocità.

Riempi con il composto una tasca da pasticceria con bocchetta a stella e spremi lo yogurt gelato in 4 coppette e cospargi la superficie con i pistacchi tritati.

Per ottenere un risultato più “gelato”, trasferisci il tutto nel freezer per almeno mezz’ora prima di servire.

Scongela 600 g di Asparagi verdi e tagliali a pezzi grandi.

Soffriggi un cucchiaio di Cipolla a cubetti in una casseruola con l’olio, aggiungi gli asparagi e rosolali brevemente.

Aggiungi il dado, copri con acqua e cuoci a fuoco basso per 20 minuti.

Togli la casseruola dal fuoco e quando gli asparagi saranno freddi, sgocciolali e tieni da parte il loro liquido di cottura.

Riunisci nel bicchiere del mixer il latte di mandorle ben freddo e gli asparagi e aggiusta di sale e pepe. Aziona l’apparecchio e aggiungi, se necessario, un poco del liquido di cottura tenuto da parte, fino a ottenere una bella consistenza vellutata.

Trasferisci la vellutata in frigorifero e, al momento di servire, tosta le mandorle a secco in un padellino antiaderente.

Distribuisci la vellutata in 4 coppette o bicchieri e cospargi la superficie con le mandorle tostate.
Servi la vellutata ben fredda, come antipasto.

PRIMO DI PESCE – PER 2 PERSONE

Far decongelare i filetti di sardina su un piatto, in frigorifero per circa 4-5 ore. Scaldare una padella antiaderente, aggiungere 2 cucchiai di olio extravergine di oliva DOP, il trito di cipolla e lasciar rosolare per 2 minuti. Aggiungere i filetti di sardina e far cuocere a fuoco vivo per 5 minuti dopodichè aggiungere la salsa al pomodoro con peperoncino, un pizzico di sale e pepe e lasciare a fuoco vivo per 15 minuti. Nel frattempo, far cuocere le Linguine all’uovo in acqua bollente salata, scolarle 2 minuti prima di fine cottura e farle saltare nella padella, a fuoco vivo, facendo amalgamare il sugo. I piatti sono pronti per essere serviti a tavola con una spolverata di prezzemolo e un filo di olio exravergine di oliva crudo.

Prepara la marinata, mescolando il succo e la scorza di 1 limone con 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva, lo spicchio d’aglio schiacciato, un pizzico di sale, una macinata di pepe e le erbe aromatiche fresche.

Versa la marinata sui 2 filetti di tonno, scongelati seguendo le indicazioni sulla confezione. Fai insaporire in frigorifero per almeno 2 ore. Intanto scongela i Garden peas al microonde.

Disponi i Medaglioni di tonno sulla griglia del barbecue ad una temperatura medio-alta e cuoci 2 minuti per lato, spennellando con la marinata e regolando di sale a fine cottura. In questo modo preserverai la tenerezza ed esalterai il gusto delicato del tonno Alalunga.

Servi nei piatti irrorando con la restante marinata e accompagna con un’insalata di pomodori, peperoni e Garden peas, piccoli piselli dal gusto molto dolce.

Fai marinare in frigorifero per almeno un’ora i Tranci di tonno a pinne gialle , già scongelati, con d’olio extravergine d’oliva DOP, una macinata di pepe, foglie di alloro e cospargilo con frutti rossi.

Intanto prepara la salsa agrodolce: fai ridurre in un pentolino 4 cucchiai di aceto balsamico, un cucchiaio di zucchero, una manciata di frutti rossi e due cucchiai del loro succo. Fai raffreddare ed emulsiona con due cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Scalda bene una padella antiaderente, bagna con un goccio d’olio e disponi i tranci di tonno scolati dalla marinata. Fai cuocere massimo 2-3 minuti per lato, regolando di sale e di pepe. La cottura veloce permette di esaltare il gusto deciso e caratteristico del tonno a pinne gialle. Scaloppa i tranci e servili nei piatti adagiando sopra la salsa agrodolce preparata.